mercoledì 5 maggio 2010

Parola (d') ordine












Prima di tutto voglio dirvi che "non è tutto farina del mio sacco", .. certo è che tutto quello che facciamo è influenzato in qualche modo da quello che vediamo e questo progetto è partito da qui, alcune settimane fa, visitando il blog della bravissima "Mela" ho visto il suo porta mollette e leggendo "è utilissimo anche come porta lavoro" ... beh, si è acceso una lampadina, ... ho pensato ad un tutorial che avevo proposto su "a-tutto-zigzago" qualche mese fa ma soprattuto alla favolosa interpretazione della strabiliante "Grazia", ... ed ecco che il cervello si è messo in moto con questo risultato!

Capita anche a voi di spostarvi con tutti gli "attrezzi" da lavoro??? ... lavoro nella mia stanza, lavoro in salotto, lavoro in mansarda, lavoro in cucina, lavoro sul terrazzo, ... ogni volta un trasloco!!! Adesso metto tutto in questo "porta-lavoro" e vado dove voglio, ... lo appendo ad una maniglia o allo schienale di una sedia, ... e se arrivano ospiti, ... beh, sparisce nel armadio e "ordine" è fatto!!! Ringrazio "Mela" e "Grazia" perché inconsapevolmente hanno fatto nascere questo tutorial.

Cosa vi serve: una gruccia, del tessuto fantasia e tinta unita, dell'ovatta sintetica, qualche bottone

Come si fa:
  • Mettere la gruccia su un foglio di carta e disegnare il contorno, questo vi servirà da cartamodello, allungare nella misura desiderata e ritagliare 2 parti uguali del tessuto fantasia - foto 1 - il mio "porta-tutto" misura ca 40x48 cm
  • Ritagliare le tasche, la larghezza del cartamodello, altezza come più vi piace (qui ca 40x26 e 40x36 cm), volendo ritagliate anche un taschino con una pattina (qui 12x10 cm) - foto 2
  • Piegare a metta in altezza (40x13 e 40x18) e inserire l'ovatta sintetica nel mezzo, applicare la piccola tasca e la pattina - foto 3
  • Cucire la prima tasca sulla base, chiudere il lato inferiore e fate diverse cuciture verticali (come più vi piace: penna, forbici, blocchetto appunti, ...) - foto 4
  • Sovrapporre leggermente la tasca inferiore e continuare le cuciture verticali della tasca superiore - foto 5
  • adesso se volete fate un lavoro simile sulla seconda base (=il retro del porta-lavoro)
  • Mettere le 2 parti una sull'altro (la parte buono verso l'interno), aggiungere uno strato di ovatta sintetica sotto e cucire intorno lasciando una piccola apertura sopra (per fare passare il gancio della gruccia) e un apertura di ca 20 cm nella parte inferiore - foto 6
  • rigirare il lavoro, stirare, inserire la gruccia e chiudere le aperture con dei piccoli punti nascosti, se vi piace mettere un fiocco intorno al gancio - foto 7
  • A lavoro finito ho attaccato alcuni bottoni decorativi (vanno bene anche dei fiori o degli jojo) e ho cucito un nastro dello stesso tessuto dove ho inserito un piccolo moschettone, ... mi servirà per appendere il punta-spilli che sto facendo (poi vi farò vedere)
Adesso dovrò fare anche una versione per la mia attrezzatura da pittura, ... per la maglia e uncinetto, ... e chissà cosa mi verrà ancora in mente???
In giornata nuove proposte anche su "a-tutto-zigzago"!

24 commenti:

  1. Avevo visto i lavori di Mela e Grazia ,certo che la tua "interpretazione" non è NIENTE male
    Bravissima
    ciao
    Anna

    RispondiElimina
  2. What a pretty idea! Thank you! Dutch groetjes

    RispondiElimina
  3. Brava bellissima trasformazione di un tutorial.
    ciao ciao

    RispondiElimina
  4. Che meravigliosa reinterpretazione!! Bravissima Renata!!

    Anna

    RispondiElimina
  5. bellissimo e molto utile!!!bravissima e grazieee
    alex

    RispondiElimina
  6. la stoffina è stupenda e il tuo modello super! Ben fatto!
    Robs

    RispondiElimina
  7. fantastico! già salvato e prima o poi me lo preparerò. baci Dori

    RispondiElimina
  8. brava come sempre!!!! una domanda, ma tu dormi???
    hehehehe!!!!!

    RispondiElimina
  9. Devo assolutamente provvedere!!! grazie per il tutorial, chiarissimo!!

    bacioni eli

    RispondiElimina
  10. veramente bello, voglio provarci

    RispondiElimina
  11. bellissimo!!! questo te lo copio sicuro!!!! Antonella

    RispondiElimina
  12. ho gia' scaricato le foto e sicuramente mi cimento nell'impresa ! vania

    RispondiElimina
  13. Presto lo farò anch'io ....grazie sei come sempre fonte di ispirazione !!!!! Peccato che il tempo è tiranno .Un bacio Sandra

    RispondiElimina
  14. ciao!
    bellissimo questo porta lavoro! e bellissima idea!
    ciao
    tiziana nidodilana

    RispondiElimina
  15. un idea molto utile e interessante!!! grazie mille per il tutorial renata!!!

    baciotto

    fede

    RispondiElimina
  16. bellissimo, complimenti per la stoffina e per l'effetto finale.Bacioni,Anto

    RispondiElimina
  17. Bellissimo anche questo ed adoro la stoffa che hai usato! Sono qui per ringraziarti del mio premio, è troppo bello, e come da post sul mio blog, sappi che mia figlia se ne è impadronita, visto che si chiama Siria! E che dire dei due tutorial e dei materiali? Sei stata troppo generosa e gentile!! E aggiungo che sei davvero bravissima a cucire, assolutamente perfetto!!!E il ricamo???BRAVISSIMA E GRAZIEEEEEEEEE!!!!

    RispondiElimina
  18. sempre idee utili e veloci proprio come piacciono a noi mamme indaffarate^__^ GRAZIE ZIG!!

    RispondiElimina
  19. wow che bel progettino!!! io ne ho in mente uno simile ma solo perchè poi si appenderà all'armadio con una gruccia.. mi hai dato lo slancio per iniziarlo!!! grazie

    RispondiElimina
  20. grazie per il tutorial, utilissimo lo proverò sicuramente.

    RispondiElimina
  21. E' favoloso!!!
    ...e io ringrazio te e la tua infinita voglia di fare...sei dolcissima!
    Grazia

    RispondiElimina